Congresso nazionale di chirurgia della cataratta e della refrattiva

Eye Doctor ha intervistato il dottor Lucio Buratto, organizzatore del congresso Videocatarattarefrattiva, a proposito dell’imminente appuntamento di ottobre a Milano


Dottor Buratto, l’evento scientifico Videocatarattarefrattiva è giunto alla sua 40esima edizione. Cosa riserverà l’appuntamento di quest’anno?

Un record importante per un convegno che, nato moltissimi anni fa dal desiderio di poter offrire le novità più significative nel campo della chirurgia della cataratta e refrattiva, è diventato, anno dopo anno, un evento di proporzioni sempre maggiori, con un impegno organizzativo che si sviluppa per un anno intero.
L’ultima edizione ha visto impegnati 25 relatori internazionali, le sedi di live surgery sono state 5 ed i partecipanti 850.
Quest’anno le sedi da cui verrà trasmessa la live surgery saranno Milano, Colonia, Monaco di Baviera, Mosca, Tel-Aviv e Praga, centri chirurgici di grande prestigio, con esperienze cliniche e tecnologie differenti che offriranno, ancora una volta, un’ampia panoramica delle più recenti novità sia di tecnica chirurgica che di strumentazione. L’alternanza di centri chirurgici in Italia e all’estero è la maniera migliore per garantire pluralità di informazione, confronto di esperienze e tecniche differenti, per arrivare ad avere una corretta informazione ed elementi critici di giudizio.
A Milano in sede congressuale avremo alcune letture monotematiche, affidate come sempre a esperti internazionali, alternate a sessioni in cui verranno esposti casi clinici o situazioni chirurgiche particolari raccolte dalla segreteria scientifica, appositamente montati per produrre uno scambio di opinioni e una discussione scientifica e tecnica costruttiva tra i panelisti internazionali presenti.
Anche le aziende internazionali che lavorano in questo settore ci hanno aiutato negli anni a migliorare l’organizzazione complessiva e l’efficienza e la validità del congresso.

A proposito di fruibilità del congresso è prevista un’importante novità. Vuole parlarcene?

Ebbene sì. Quest’anno sarà un’edizione speciale di Videocatarattarefrattiva VCR. Infatti oltre a realizzare un buon programma scientifico intendiamo trasmettere il congresso worldwide. La piattaforma You Tube ci permette di farlo con una buona qualità delle immagini e dell’audio.
Per il successo dell’iniziativa ho attivato tutte le aziende sponsor affinché informino i medici in ogni parte del mondo dell’evento che potranno visionare il convegno in diretta, ovunque si trovino.
Intravedo in questa iniziativa una nuova modalità di eseguire e trasmettere il contenuto scientifico e commerciale a chi per una ragione o per l’altra non riesce a partecipare di persona ad un evento congressuale.
Devo confermare che seppure siano trascorsi 37 anni dalla prima edizione (per alcuni anni le edizioni sono state due, ndr), ancora oggi tutto il comitato organizzatore vive questa esperienza con entusiasmo e spirito di rinnovamento. Speriamo che tutto il nostro impegno venga ancora un volta ripagato dalla presenza numerosa di professionisti a Milano il 20-21 ottobre.