iCrossgel

2307

A base di acido ialuronico cross-linkato allo 0,4%

La risposta alle esigenze
del paziente affetto
da occhio secco di grado severo

L’occhio secco è una malattia multifattoriale delle lacrime e della superficie oculare che porta a sintomi di discomfort, disturbi visivi, instabilità del film lacrimale con potenziale danno alla superficie oculare.
È accompagnata da un aumento dell’osmolarità del film lacrimale e dall’infiammazione della superficie oculare.
Nelle forme più severe la secchezza oculare è particolarmente invalidante. L’impatto sulla vita del paziente, valutato in alcune ricerche internazionali, è risultato simile a quello riportato per la dialisi e per angina grave ed è spesso associabile a stati depressivi.
In ragione di ciò gli obiettivi da raggiungere da un sostituto lacrimale che risponda a pieno alle esigenze del paziente affetto da occhio secco di grado severo devono essere:

  • Lunga permanenza
  • Supporto ai fenomeni riparativi
  • Tollerabilità ottimale

Tra le più recenti innovazioni in ambito del trattamento dell’occhio secco, l’acido ialuronico cross-linkato ha dimostrato, se confrontato con un “gold standard” quale l’acido ialuronico lineare, di possedere caratteristiche particolarmente adatte anche al supporto dell’occhio secco di grado severo:

  • Garantisce una la maggiore permanenza sulla superficie oculare rispetto l’acido ialuronico lineare in pazienti affetti da Sjogren
  • Accelera la guarigione dell’epitelio corneale umano rispetto all’HA lineare
  • Mantiene e migliora le caratteristiche reologiche dell’HA lineare garantendo una tollerabilità ottimale

Dai laboratori di ricerca OFF Italia nasce il primo gel a base di acido ialuronico cross-linkato presente sul mercato: iCrossgel.
iCrossgel, sia in confezione multidose che monodose, è una soluzione oftalmica lubrificante a base di Acido ialuronico cross-linkato allo 0,4%.
L’Acido ialuronico cross-linkato allo 0,4% conferisce al prodotto un alto grado di idratazione e permanenza sulla superficie oculare, tale da alleviare i sintomi associati alla sindrome da occhio secco anche di grado severo.
Il prodotto può essere somministrato per la lubrificazione oculare anche durante l’uso di lenti a contatto.

 

iCrossgel

La topografia corneale effettuata dopo istillazione di acido ialuronico CX 0,2% e Acido ialuronico lineare 0,2% nei soggetti SSDE, ha evidenziato differenze statisticamente significative a favore del HA CXL, degli indici SAl e SRI, indicando chiaramente per acido ialuronico CXL 0,2°/o una maggiore persistenza.


(Iaccheri B, Torroni G, Fiore T, Cerquaglia A, Lupidi M, Cagini C. Persistenza dell’acido ialuronico cross-linkato sulla supercie oculare –2016 XV SICSSO Congress