XX Congresso Nazionale S.I.O.L.

ROMA, 12 – 13 OTTOBRE 2017

Il Consiglio Direttivo della SIOL, sulla scia del successo in termini di partecipazione e di importanza scientifica dei precedenti congressi nazionali, propone per quest’anno la sede di Roma ed una serie di argomenti di notevole rilevanza per gli oftalmologi italiani sia sul piano strettamente medico legale, sia su quello clinico, dove sempre più l’adeguamento e il rispetto normativo, la responsabilità professionale, l’insorgere di contenziosi con le temibili ripercussioni in ambito civile e penale, hanno raggiunto una posizione primaria.
Sul versante clinico con una lettura medico legale vengono proposti i seguenti temi:

  1. novità in Superficie Oculare;
  2. la retinopatia diabetica oggi;
  3. l’intervento ambulatoriale di cataratta: criticità cliniche, problematiche medico legali.
  4. Patenti a norma UE stato dell’arte

Sul versante medico legale si affronteranno temi di grande attualità:

  1. l’invalidità civile nelle leggi 138 e 382: criticità e proposte di revisione (cecità ed ipovisione: carenze legislative e nuove prospettive: Normativa attuale, problematiche nel rilevamento della menomazione anatomo funzionale, proposte). In particolare verranno discussi i rapporti tra danno anatomico e deficit funzionale, il valore degli esami elettrofunzionali nell’accertamento della disabilità visiva, e soprattutto, con un confronto tra esponenti dell’INPS, dell’UICI, del Polo Nazionale di Riabilitazione Visiva ed esperti oftalmologi e medico legali, le proposte per una revisione della Legge 138.
  2. la LEGGE GELLI: luci ed ombre. Esperti medico legali e giuristi presenteranno, in base alla richiesta di molti clinici oftalmologi, gli aspetti salienti della nuova legge. Ne metteranno in evidenza gli aspetti innovativi, discuteranno delle critiche che da più parti sono state sollevate e segnaleranno le ricadute sulla quotidiana attività professionale.
  3. la responsabilità professionale del personale sanitario e degli specializzandi
  4. competenze e responsabilità negli screening oftalmologici. I test cromatici negli screening e nel contenzioso.