38° Congresso Internazionale VIDEOCATARATTAREFRATTIVA 2016

943

Anche questa edizione di VideoCatarattaRefrattiva 2016 – svoltasi nella bella cornice dell’NH Congress Center di Assago - si è conclusa con una foltissima partecipazione di medici oculisti italiani e stranieri, a testimonianza del fatto che questo evento mantiene sempre il suo grande appeal tra i medici specialisti, nonostante i tantissimi congressi che si svolgono ogni anno in Italia. La intensa due-giorni (28-29 ottobre) organizzata dal dottor Lucio Buratto (foto) ha dunque raccolto a congresso i maggiori esperti del settore e il più elevato numero di partecipanti (circa 800) di sempre, e rappresenta un’importante quanto unica occasione di aggiornamento scientifico e tecnologico. Il convegno infatti, giunto alla sua 38esima edizione, si pone da sempre l’obiettivo di presentare alla comunità scientifica le più moderne tecniche di chirurgia della cataratta e della refrattiva praticate a livello internazionale e offre una panoramica dei progressi e delle novità scientifiche raggiunti oggi in questo campo. A VCR 2016 hanno partecipato in qualità di relatori molti tra i più accreditati specialisti della chirurgia refrattiva.
In Italia si operano ogni anno circa 500 mila pazienti di cataratta, e circa 150 mila sono i pazienti che si sottopongono a tecniche laser e refrattive in generale per la correzione di miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia. Si comprende quindi quale sia il valore della chirurgia oftalmica per il benessere non solo visivo della popolazione. In Italia si contano oltre 20 milioni di persone che hanno un problema visivo: 12 milioni sono miopi, 5 milioni ipermetropi, 3 milioni astigmatici; inoltre, circa 25 milioni sono presbiti, cioè devono usare occhiali per vedere da vicino e leggere. E secondo recenti studi epidemiologici i difetti refrattivi sono in aumento, soprattutto tra i giovani.
Il Congresso come sempre mette a confronto i risultati raggiunti in merito dalla scuola oculistica italiana con quelli di tutti gli altri Paesi. Questo consente di valutare le nuove frontiere della microchirurgia in un ambito disciplinare, quello della chirurgia della cataratta, che è estremamente delicato e dove l’apporto della ricerca italiana è determinante.
Molto successo ha avuto - come per le passate edizioni - la live surgery, soprattutto quella proposta in diretta dai Centri di eccellenza internazionali.
VideoCatarattaRefrattiva 2016 ha per questa edizione scelto 5 centri chirurgici europei d’eccellenza (Monaco di Baviera, Atene, Cuneo, Zagabria, Milano) per presentare live il meglio della tecnologia oftalmologica per la chirurgia del segmento anteriore, dimostrando così una effettiva unificazione tecnologica. Collegare in breve tempo più centri consente un impareggiabile concentrato di accostamenti con cui impostare e affrontare la propria casistica chirurgica. La presentazione e discussione di casi complessi riguardo alle strategie chirurgiche da adottare rimane dunque un tema rilevante nell’individualizzazione della chirurgia.
L’edizione di quest’anno del Congresso, in particolare, ha visto la prima diretta Facebook al mondo da una sala operatoria: il dottor Buratto ha risposto in diretta live alle domande degli utenti Facebook da una delle sale operatorie del Congresso.
Come di consueto, durante questa edizione di VideoCatarattaRefrattiva 2016 sono stati attribuiti svariati premi e riconoscimenti, in particolare:

  • Barraquer Award: Dr. Jorge Alio (Spagna)
  • Charlie Kelman Award: Dr. Richard Packard (UK)
  • Premio per la migliore live surgery: Dr. Tobias Neuhann (Germania)
  • Premio per il miglior caso clinico/video: Dr.ssa Isabel Prieto (Portogallo)

Curiosità e interesse ha suscitato anche la mostra di opere d’arte di giovani artisti delle Accademie di Brera e di Liegi e della Fondazione Miradas, allestita nelle sale espositive a latere del Convegno.
Il ricavato della vendita delle opere degli artisti di Brera e di Liegi permetterà di finanziare il progetto LOV4VISION, che si promette di realizzare visite oculistiche gratuite agli anziani della Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus di Cesano Boscone.
La prossima edizione di VideoCatarattaRefrattiva si terrà il 20-21 ottobre 2017.