Cosmetici e sindrome da occhio secco

Cosmetici e sindrome da occhio secco: quali correlazioni?

L'utilizzo di prodotti cosmetici rappresenta una importante abitudine quotidiana nelle donne ad ogni età e sin dall’antichità,...
superficie oculare

La superficie oculare come porta di ingresso all’infezione da SARS-CoV-2

Il coronavirus 2 da sindrome respiratoria acuta grave (SARS-Co-V2) è un nuovo ceppo facente parte del genere...
Vitrectomia

Vitrectomia con controllo della pressione di perfusione oculare in tempo reale:...

Premessa: l’importanza della pressione di perfusione dell’arteria oftalmica nella chirurgia vitreale La vitrectomia è una tecnica chirurgica con molte indicazioni...
Caso di un paziente di 36 anni affetto da corioretinopatia sierosa centrale cronica in occhio sinistro e trattato con Eplerenone per 12 settimane. Nella riga superiore sono visibili l’immagine MultiColor, fluorangiografia e angiografia con verde d’indocianina prima dell’inizio del trattamento. Nella riga centrale, l’esame OCT mostra la presenza del fluido sottoretinico prima dell’inizio del trattamento che si è poi riassorbito dopo la terapia (riga inferiore). Cortesia del “Servizio di Retina Medica & Imaging”, responsabile Prof. Giuseppe Querques e Prof. Francesco Bandello, U.O. Oculistica, IRCCS Ospedale San Raffaele, Milano.

Antagonisti dei mineralcorticoidi nel trattamento della corioretinopatia sierosa centrale

La corioretinopatia sierosa centrale (CSC) è una patologia caratterizzata dal distacco della neuroretina e/o distacco dell’epitelio pigmentato...
Fotografia del fondo oculare dell’occhio destro.

Paziente con occlusione della vena centrale della retina: work-up diagnostico

INTRODUZIONE L’occlusione della vena centrale della retina è una comune causa di perdita visiva in età avanzata, e...
Retinografia wide-field

Retinografia wide-field nelle degenerazioni retiniche periferiche

La diagnosi precoce e l’eventuale trattamento tempestivo delle degenerazioni retiniche periferiche regmatogene è una delle competenze spesso...
Cheratite neurotonica

La cheratite neurotrofica: un caso clinico

Introduzione La cheratopatia neurotrofica (neurotrophic keratopathy-NK) è una patologia degenerativa della cornea caratterizzata dalla compromissione parziale o totale...
Fig. 1. Immagini wide-field del funds oculi.

Un’atipica presentazione di retinoschisi X-linked

La retinoschisi X-linked (XLRS) è una patologia genetica che colpisce giovani individui di sesso maschile, caratterizzata da...

Microbiota e occhio

Negli ultimi anni si è rafforzata l’ipotesi secondo cui il microbiota, ovvero la comunità di batteri che...
Elettrofisiologia della Visione

L’elettrofisiologia della visione e i disordini neurodegenerativi

L'ISCEV, la Società Internazionale per l’Elettrofisiologia della Visione, fu fondata nel 1958 allo scopo di diffondere le...

News